“Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso”

Racconti e canti per attrice sola e  “Vasanicola”  

di e con Francesca Camilla D’Amico

 

Giovedì 7 Marzo 2019, ore 21.00

.

Evento di beneficenza per il pagamento dell’impianto Audio e Luci della parrocchia

 

Un piccolo grande racconto ricostruito attraverso la vita delle donne che hanno attraversato ogni giorno a piedi, scalze, cantando, faticando, i campi del ‘900.

“Maja” è interamente dedicato alla condizione della donna nella cultura contadina dalla fine dell’Ottocento fino al secondo Dopoguerra.

Il racconto è inframezzato da canti popolari femminili, leggende fiabesche legate alle montagne che a volte fanno da sfondo e a volte emergono quasi come personaggi: la Majella e il Gran Sasso.

Questo spettacolo nasce dalla volontà di ricostruire alcuni momenti di vita delle donne, attraverso la testimonianza degli anziani: da figlie a spose, dal lavoro alla vita sociale e familiare. Queste memorie hanno dato vita ad un piccolo grande racconto che somiglia ad un album fotografico o ad una valigetta piena di ricordi dalla quale escono le voci di Adelina, Mariacinta, Annuccia, Zà Rosa, Maria e tante altre. Un’attrice e una pianta di basilico, “Vasanicola”, per uno spettacolo dove teatro e racconto si intrecciano con i fili della poesia, della sonorità del dialetto abruzzese misto all’italiano, senza dimenticare la leggerezza dell’incontro e della relazione.

 

Gli inviti  sono ritirabili , a partire da lunedì 11 Febbraio, con un contributo volontario, in Sacrestia (tutti i pomeriggi) e presso la segreteria Koilos (orari segreteria lunedì dalle 15 alle 19, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19)

Inoltre gli stessi saranno a disposizione alla fine delle Messa nei week end 16-17 e 23-24 Febbraio e la sera stessa dell’evento, dalle 20.30

Per i bambini e i ragazzi sotto i 18 anni l’ingresso è gratuito

 

L’Aps Koilos supporta l’evento in modo totalmente gratuito e volontario